Il Real Team si impone con rabbia, domato lo Shaolin Soccer

i ragazzi regalano una grande prestazione: 9-4 il risultato finale

Come spesso capitato in questa stagione i nostri ragazzi danno spettacolo sul parquet di Via dei Sanniti, nonostante un avversario quotato e tecnicamente valido. Lo Shaolin Soccer Potenza infatti, si è dovuto arrendere allo strapotere casalingo dei falchi biancoazzurri, protagonisti di una partita mai in discussione il cui unico neo è stata una leggera flessione nella seconda frazione di gara.

L’atteggiamento dei nostri è deciso già dai primi minuti di gioco: Piliero, Panarella, Petragallo e Gammariello sfiorano ripetutamente il gol complici anche gli ottimi interventi dell’estremo avversario. Bisogna aspettare il 6’ per il meritatissimo vantaggio di casa: è Gammariello a ribadire in rete dopo l’ennesima parata del portiere potentino. La reazione ospite è sterile, il Real Team controlla senza troppi affanni e De Luca fa ottima guardia. Al 21’ il pareggio che non ti aspetti: schema su fatto laterale e Fortarezza indovina da quindici metri il rasoterra chirurgico che si infila all’angolino. Tutto da rifare ma al 25’ Panarella decide di far ballare gli avversari a ritmo di samba: incredibile discesa sulla sinistra con due avversari più il portiere saltati, palla in mezzo per l’accorrente Perrucci che riporta in vantaggio i suoi. I ragazzi vogliono andare però al riposo con un margine più largo ed allora ingranano la terza e poi la quarta: prima Capitan Vivilecchia ruba palla e scucchiaia l’estremo potentino, allo scadere è invece Crapulli a trovare lo splendido gol di rapina con una zampata mancina vincente su assist di Piliero.

La ripresa si apre così come si era chiuso il secondo tempo: assist di Piliero ed ancora gol di Crapulli per il pokerissimo Real Team. Solo a questo punto si scatena la reazione degli orange: al 7’, all’ 8’ e al 14’ Mancusi sale in cattedra e si regala la tripletta che pare riaprire clamorosamente i giochi fino al 5-4. Ci pensa stavolta Piliero a suonare la carica e a svegliare nuovamente i compagni: sinistro velenoso dalla distanza che si infila all’angolo sinistro del portiere potentino. E’ il gol che spezza definitivamente le gambe agli avversari e lancia i ragazzi verso il 9-4 finale. Gli ultimi tre gol portano le firme di Vivilecchia e l’uno due di Petragallo che prima su rigore e poi con un tap-in ravvicinato si regala la meritata doppietta.

Un Real brillante nonostante i nostri ragazzi non abbiano più nulla da chiedere al campionato. Una prestazione che come confermato da Mister Rondinone, non può far altro che aumentare i rimpianti per una stagione che avrebbe meritato ben altri obiettivi: “Oggi i ragazzi sono stati brillanti e si sono divertiti – commenta coach Rondinone – era quello che avevo chiesto loro prima della partita. Effettivamente guardando il loro atteggiamento di oggi aumentano un po’ i rimpianti per gli obiettivi che ci eravamo prefissati, compresa la Coppa Italia sfumata per un soffio. Ora andremo a Senise cercando di divertirci così come abbiamo fatto oggi”.

Rammaricato invece mister Tancredi: “Siamo stati pienamente in gara solo per la prima parte del secondo tempo quando siamo arrivati ad un solo gol da raggiungere il Real, il gol del 6-4 ci ha poi spezzato le gambe. Questo era per  noi un anno di transizione per riadattarci alla categoria, ci aspettavamo qualcosa in più ma siamo pronti a ripartire più forte l’anno prossimo”.

 

REAL TEAM MATERA – SHAOLIN SOCCER PZ 9-4

 

REAL TEAM MATERA: De Luca, Perrucci, Gammariello, Piliero, Giordano, Melodia, Petragallo, Lecci, Crapulli, Vivilecchia, Panarella, Paolicelli. All. Rondinone

 

SHAOLIN SOCCER: Picerno, Fortarezza, Lorpino, Mancusi, Laurino, De Bonis, Pelosi, Greco, Lorusso, Dragonetti, Summa. All. Tancredi

 

 

Reti: 6’ Crapulli (RT), 21’ Fortarezza (SS), 25’ Perrucci (RT), 26’ Vivilecchia (RT), 30’ e 7’st Crapulli (RT), 7’, 8’ e 14’ Mancusi (SS), 23’ Piliero (RT), 23’ Vivilecchia (RT), 26’ e 29’ Petragallo (RT).