Il Real Team fa suo il derby contro gli Amici del Borgo

poker di perrucci e 6-3 finale al termine di un bellissimo match

Si rialza il Real Team e lo fa nel migliore dei modi dopo la brutta parentesi di Guardia Perticara. Una vittoria nel derby contro gli Amici del Borgo per scacciare via i fantasmi e continuare a coltivare le speranze di agguantare almeno il secondo posto. Il prezioso recupero in extremis di Piliero consente a mister Rondinone di schierare un roster che è perfetto mix di esperienza, freschezza e tecnica. La preziosa versatilità di Panarella, chiamato a sostituire l’infortunato Lecci nelle retrovie, la prontezza ed i riflessi di Caprioli fra i pali e la vivacità di Piliero e Perrucci impongono ritmi alti già dai primi minuti di gara.

Il vantaggio dei ragazzi arriva dopo sei minuti con Perrucci, in giornata di grazia, che dalla distanza trova un mancino letale leggermente deviato dagli avversari. Neanche il tempo di rimettere la palla al centro che Di Cecca trova il pari con una bella girata di sinistro. Il pareggio non demoralizza i falchi materani che tornano velocemente ad imporre la propria manovra e ritrovano il vantaggio un minuto dopo: stavolta Perrucci veste i panni di assist-man e consegna a Piliero, puntuale sottoporta, la palla del 2-1. Il forcing biancoazzurro continua, Panarella pur tenendo sempre d’occhio le retrovie non disdegna le sortite offensive. Da una di queste nasce il prezioso assist per Perrucci che firma al 10’ il 3-1. La parte restante della prima frazione è decisamente pimpante e piacevole agli occhi. Amici del borgo sempre guardinghi in difesa provano a sfruttare gli errori in fase di impostazione dei biancoazzurri, ma Caprioli fa sempre buona guardia fra i pali ed è anche tempestivo e puntuale nelle uscite.

L’inizio della ripresa è ancora ad appannaggio dei nostri ragazzi e vede ancora il più giovane in campo fra i protagonisti: servono solo otto minuti per consentire a Perrucci di firmare il poker personale. 4-1 dopo trenta secondi e 5-1 all’8’ al termine di un’azione capolavoro imbastita da Gammariello e Panarella che trovano il giovane compagno pronto all’ennesimo appuntamento con il gol. Nonostante il passivo pesante gli ospiti hanno il merito di non disunirsi e continuano a creare grattacapi alla difesa materana che tuttavia è quasi sempre attenta. Nulla può però al 10’, sulla punta di Di Cecca dal limite dell’area. Canovaccio del secondo tempo simile alla prima frazione di gara: match fatto di diverse occasioni e ripartenze che raggiunge probabilmente il momento più spettacolare intorno al 20’ con un legno per parte. Prima con Haidame che salta il portiere ma a porta vuota stampa la sfera sul palo, poi con Perrucci che sul capovolgimento di fronte scaglia un bolide da circa 15 metri che si stampa sull’incrocio alla destra di Laviola. Le due compagini non si risparmiano fino all’ultimo minuto: al 30’ minuto infatti, il giovane bomber Crapulli timbra ancora una volta il cartellino con la rete del 6-2, subito dopo Haidane trova la gioia personale dopo diverse occasioni sprecate.

Si conclude così un bel derby, giocatosi in un clima disteso e che ha regalato ottime giocate alla folta platea accorsa in Via dei Sanniti. Soddisfatto Mister Rondinone: “Non era facile ripartire dopo la sconfitta di sabato che probabilmente è stata un po’ troppo severa nel punteggio. Oggi abbiamo reagito con una buona prestazione nonostante le tante defezioni che ci accompagnano da tempo. Speriamo di recuperare i vari infortunati nelle prossime due sfide di Lauria ed in casa contro la Futura”.

Paolo Grieco, Mister e Presidente degli Amici del Borgo guarda con fiducia al finale di stagione: “Oggi abbiamo fatto una buona gara nonostante la sconfitta, considerando anche che avevamo anche noi diverse defezioni nella rosa visti i tanti infortunati e squalificati. Abbiamo una rosa che avrebbe dovuto garantire almeno una salvezza tranquilla, infatti sono convinto delle nostre potenzialità e visti gli scontri diretti che ci aspettano nelle prossime sei gare sono sicuro riusciremo a fare bene”.

Real Team che recupera quindi due punti sulla seconda piazza, ma che vede le dirette concorrenti comunque continuare a vincere ad ulteriore testimonianza della competitività del campionato. Le prossime due sfide contro Virtus Lauria e Futura daranno un bilancio definitivo alla stagione dei nostri ragazzi. Forza ragazzi, mai mollare!!

 

REAL TEAM MATERA – AMICI DEL BORGO 6-3

 

REAL TEAM MATERA: Caprioli, Perrucci, Gammariello, Piliero, Olivieri, Melodia, Petragallo, Terrone, Crapulli, Vivilecchia, Panarella, De Luca: All. Rondinone

 

AMICI DEL BORGO: Laviola, Stella, Mancino, Chito, Paladino, Montemurro, Di Cecca, Amatulli, Haidane, Giannandrea. All. Grieco

 

 

Reti: 6’ Perrucci (RT), 7’ Di Cecca (ADB), 8’ Piliero (RT), 10’ Perrucci (RT), 1’e 8’ st Perrucci (RT), 10’ Di Cecca (ADB), 30’ Crapulli (RT), 31’ Haidane (ADB).