Tonfo senza attenuanti: il Real Team crolla a Guardia Perticara

la sconfitta per 8-0 è la più pesante della stagione

Una debacle a dir poco pesante sul campo della capolista Guardia Perticara ridimensiona il Real Team che vede allontanarsi le prime due posizioni in classifica. Un tonfo che non ammette repliche al cospetto della battistrada del girone, squadra attrezzata per vincere il campionato e che da un paio di mesi a questa parte pare aver ingranato la marcia giusta per la volata finale. I favori del pronostico pendevano quindi a favore dei padroni di casa, ma i biancoazzurri avevano comunque il dovere di provare a fare risultato nonostante le note difficoltà degli ultimi tempi. Ed invece, il canovaccio della partita è stato ad esclusivo appannaggio dei gialloverdi, sempre padroni del campo. La rete del vantaggio arriva dopo quattro minuti con De La Llave: il suo gol fa da preludio al raddoppio di Urio cinque minuti più tardi. Poco prima del duplice fischio, invece, De Fina realizza il tris.

Nella ripresa, gli infortuni di Vivilecchia, Lecci e Piliero allontanano la possibile reazione ospite e i ragazzi di Bartolomeo dilagano inesorabilmente con altri cinque gol (2’ Urio, 10’Jimenez, 13’ De la Llave ed infine la doppietta di Morelli al 15’ e al 24’). I nostri ragazzi, quasi “impotenti”, escono dal campo con il passivo più pesante della stagione. Occorrerà già a partire dal prossimo derby contro gli Amici del borgo trasformare tutta la delusione in rabbia per ripartire e provare a coltivare le ultime speranze che un campionato ancora lungo può concedere. Certo è, che d’ora in avanti non si potrà più sbagliare.