Cinquina del Real Team al Castrum Byanelli

i ragazzi si svegliano nella ripresa: 5-1 il risultato finale

Il Castrum Byanelli regge solo un tempo ed il Real Team Matera porta a casa tre punti fondamentali per il prosieguo del campionato.Una vittoria probabilmente più sudata del previsto soprattutto nella prima frazione di gioco, conclusasi con un risicato 2-1. Gli ospiti, giunti in sole sette unità sul parquet di Via dei Sanniti, reggono solo un tempo: dopo il doppio svantaggio, poco prima del duplice fischio arrivava il gol che sembrava riaprire il match. Nella ripresa invece, la maggiore convinzione dei nostri ragazzi ed una manovra più fluida e decisa sottoporta, hanno fatto sì che il risultato si allargasse meritatamente. Da sottolineare, a testimonianza della buona prova del reparto offensivo materano, la prestazione dell'estremo difensore ospite Cofone, autore di moltissime parate di pregevole fattura.

Ad aprire le danze, dopo svariate occasioni, Gianni "Ringhio" Lecci, a coronamento di una grandissima azione imbastita al 7' da Vivilecchia e da Perrucci (mattatore di giornata, con due assist e due gol) e conclusa proprio dal numero 8 materano. Il gol dell'apparente tranquillità arriva cinque minuti più tardi con "il Capitano" Domenico Vivilecchia, il cui scambio nello stretto con Panarella è a dir poco spettacolare e porta al doppio vantaggio grazie ad un tocco sottoporta. La pressione continua, le occasioni per il Real sono diverse e Terrone colpisce anche un palo con un rasoterra velenoso. Il Castrum si difende sornione e prova a ripartire senza pungere troppo: Caprioli è sempre attento sulle sortite avversarie ma nulla può al 27' sul gol di Ba, che ribadisce sulla linea di porta il tocco morbido di Carlucci.

Nella ripresa i ragazzi di Bloise sembrano voler fare la voce grossa e si affacciano con più pericolosità in un paio di occasioni. Il Real non ci sta ed inizia a fare sul serio. A salire in cattedra è il gioiellino Perrucci che decide di mettersi in proprio al 13' minuto: diretto marcatore saltato rientrando sul mancino e sinistro letale che coglie impreparato Cofone. Il gol del 3-1 dà più respiro alla manovra biancoazzurra ma bisogna aspettare il 29' per un'altro gol: ennesima discesa di Perrucci, vero e proprio traversone diretto sul secondo palo e il baby bomber Crapulli incorna alla perfezione per l'insolito quanto spettacolare gol di testa. C'è ancora tempo per il Pokerissimo sempre con Perrucci, che proprio allo scadere trova con un tiro dalla distanza la deviazione di un avversario che spiazza l'incolpevole Cofone.

Una vittoria alla fine decisamente meritata, che permette ai ragazzi di tenere il passo con le altre squadre di testa, tutte vincitrici in questo turno. Importantissima la prossima gara in trasferta sul sintetico di Guardia Perticara, formazione che dopo aver conquistato la Coppa Basilicata, fa ora da battistrada nel girone unico lucano. Mister Rondinone guarda con fiducia alla sfida cercando di estrapolare diversi aspetti positivi dalla partita contro il Castrum: "Oggi la partita è stata strana vista la rosa risicata degli avversari, ci si poteva aspettare un calo fisiologico nella concentrazione. Nel primo tempo infatti non siamo stati brillantissimi, poi nella ripresa la manovra si è fatta più fluida ed abbiamo meritato di ottenere una vittoria rotonda, che poteva essere ancora più larga nel punteggio viste le numerose parate del loro portiere. Sabato però dovremo andare a Guardia convinti delle nostre capacità, bisognerà recuperare gli infortunati ma sono certo che se andiamo consci della nostra forza potremo fare bene".

Sconsolato invece mister Bloise: "Ormai quest'anno mi tocca allenare ben due squadre, il Castrum in casa e il Castrum in trasferta, che spesso e volentieri si presenta a corto di tantissime unità. Tuttavia in casa abbiamo fatto sempre ottime prove e l'attuale posizione in classifica mi fa essere soddisfatto di questa stagione".

Real Team che può ora lavorare con tranquillità per preparare al meglio la sfida di sabato, nella speranza di recuperare gli infortunati Gammariello e Piliero: due pedine fondamentali per provare ad espugnare il difficile sintetico di Guardia.

 

REAL TEAM MATERA - CASTRUM BYANELLI 5-1

 

REAL TEAM MATERA: Caprioli, Perrucci, Sanrocco, Terrone, Olivieri, Melodia, Petragallo, Lecci, Crapulli, Vivilecchia, Panarella, De Luca. All. Rondinone

 

CASTRUM BYANELLI: Cofone, Propato, Caputo, Tidane, Ba, Carlucci, Crecca. All. Bloise

 

Reti: 7' Lecci (RT), 11' Vivilecchia (RT), 27' Ba (CB), 13'st Perrucci (RT), 29' Crapulli (RT), 30' Perrucci (RT).