"Pazzo" Real espugna il Palapergola

i ragazzi battono il paul mitchell: 3-4 il risultato finale

Un Real Team dai due volti quello sceso in campo per la seconda giornata di ritorno sul parquet del Palapergola di Potenza: brillante e grintoso per larghi tratti del match, ma con pericolosi black out che rischiavano di compromettere un risultato che pareva acquisito con sicurezza. Certo è, che l’infortunio di Piliero arrivato nel primo tempo e l’espulsione di Lecci nella ripresa hanno aumentato le difficoltà per Mister Rondinone, che doveva fare a meno anche dello squalificato Panarella.

L’impatto alla gara, e' comunque favorevole a Vivilecchia e compagni, che con il consueto palleggio provano a sfondare la difesa potentina senza successo. Tuttavia, al 6’ di gioco, arriva il vantaggio di casa con Lorusso, abile a concludere un’azione sugli sviluppi di un corner. La reazione Real è affidata a Perrucci, il cui ingresso in campo dà la “scossa” a tutto il roster. Al 20’ infatti, cross rasoterra sul primo palo per Petragallo che in anticipo sul diretto marcatore pareggia i conti. Dieci minuti più tardi, proprio allo scadere, la rimonta è servita con il missile terra aria di Gammariello, che festeggia nel migliore dei modi il ritorno in campo dopo il fastidioso infortunio alla schiena.

Il rientro in campo è decisamente di marca materana: dopo trenta secondi ancora Gammariello intercetta palla e avvia il contropiede letale, con Vivilecchia che riceve e trova sul secondo palo pronto all’appuntamento Marco Perrucci che realizza il terzo gol. Solo il doppio svantaggio pare svegliare i padroni di casa, che iniziano ad impensierire De Luca. Il numero uno materano si fa trovare sempre pronto sulle folate degli avversari, che nel giro di un minuto colpiscono anche un palo ed una traversa con Avallone e Molinari. Ma il Real è squadra anche cinica e colpisce nel momento migliore degli avversari : 10’ della ripresa ed è il Capitano a timbrare il cartellino dopo aver ricevuto dal motorino Petragallo, abile a servire il compagno dopo una splendida serpentina a centrocampo. E’ il gol del 4-1 che sembra spianare la strada verso la vittoria, ma l’espulsione di Lecci arrivata per doppia ammonizione complica i piani di mister Rondinone. Savastano  sale in cattedra e nel giro di due minuti realizza la doppietta che riapre clamorosamente il match. Il Real però si compatta e senza correre grossi rischi riesce ad arrivare al 30’ della ripresa con il gol di vantaggio. Tre punti tanto sofferti quanto preziosi, che permettono di accorciare la distanza dalla prima in classifica, lontana ora quattro punti. Una partita che ancora una volta ha evidenziato il cuore Real, un team che nell’ultimo mese ha dovuto fare i conti con una rosa ridotta causa infortuni e squalifiche, ma che sta avendo comunque una grande continuità di risultati. Grandi ragazzi… continuiamo così! Forza Real Team Matera!!

 

PAUL MITCHEL POTENZA – REAL TEAM MATERA 3-4

 

Paul Mitchel pz: Costini, Lorusso, Avallone, Bonansegna, Molinari F., Infantino, Molinari A., Spera, Savastano, Coviello, Uva. All. Napoli.

 

Real Team Mt: De Luca, Perrucci, Gammariello, Piliero, Taccardi, Petragallo, Lecci, Crapulli, Vivilecchia, Innella, Paolicelli. All. Rondinone

 

 

Reti: 6’pt Lorusso (PM), 20’ Petragallo (RT), 30’ Gammariello (RT), 1’st Perrucci (RT), 10’ Vivilecchia (RT), 16’ e 17’ Savastano (PM).