Amici del Borgo a testa alta, ma alla fine la spunta il Real Team Matera

il risultato finale di 2-4 conferma il buon momento dei biancoazzurri

Il Real Team Matera fa suo il secondo derby in tre giorni alle spese degli Amici del Borgo, trovando la vittoria anche in campionato dopo il passaggio del turno di coppa. Una partita sicuramente più combattuta rispetto a quella dello scorso giovedì, al termine della quale gli uomini di mister Rondinone si erano imposti con un roboante 8-1. Tutt’altra storia invece nella settima giornata del girone unico lucano, con la formazione di Marchitelli che ha dato filo da torcere fino ai minuti finali ad un Real Team che mantiene con questa vittoria il secondo posto in solitaria.

Canovaccio del match che inizia con il Real Team che cerca di imporre la sua manovra e dopo un minuto prova già a pungere con Panarella, il suo tiro di punta è respinto bene da Laviola. L’approccio di Vivilecchia e compagni però è dei migliori ed è proprio il capitano biancoazzurro a spezzare l’equilibrio del match al 5’ minuto: discesa ubriacante di Dimita sulla sinistra e palla indietro per il numero dieci materano che trova il gol dell’1-0. L’inerzia del match sembra spostarsi a favore degli ospiti, che provano sempre ad impostare ma gli Amici del borgo ripartono velocemente con Paladino e DiLeo. Al 9’ il gol degli “orange” che riporta il match in parità: discesa di Raffaele Paladino il cui tiro forte dalla distanza trova un deviazione che spiazza Summa. Parte centrale del match decisamente equilibrata, il forcing Real non produce i frutti sperati e le occasione sono poche e sterili da ambo le parti.

Ripresa più pimpante con Rondinone che dal primo minuti si gioca la carta Dimita per provare a creare superiorità numerica nell’organizzata difesa di casa. Il numero cinque materano difatti crea qualche grattacapo  liberando in un paio di occasioni Buccarello e Panarella e sfiorando anche il gol imbeccato da Vivilecchia. Il Real preme guidata dal suo capitano, ma al 10’ il gol che non ti aspetti: contropiede di Paladino che trova a centro area Montemurro il cui piazzato punisce Summa. La reazione Real non si fa attendere ed è da grande squadra. Lecci suona la carica e Panarella sale in cattedra: al 13’ prima gol sfiorato e poi pareggio trovato al termine di una grande azione personale. Ma il brasiliano di casa Real non si accontenta. Al 15’ veste i panni dell’assistman e restituisce il favore a Petragallo che trova l’angolino vincente alla sinistra di Laviola. Biancoazzurri che con il vantaggio ottenuto possono gestire più facilmente ma che invece si complicano la vita annullando già a dieci minuti dal termine il bonus di cinque falli. Ghiotta doppia occasione quindi per i padroni di casa di riportarsi sul pari dagli undici metri, ma prima Mancini e poi Paladino non trovano il tiro libero vincente. Al 25’ l’episodio che spiana la strada agli uomini di Rondinone: doppio giallo per Dileo e Amici del borgo in inferiorità numerica. Gli orange di mister Marchitelli si chiudono a riccio dietro ma nulla possono a due minuti dal termine, quando Dimita trova la punta vincente dal limite dell’area per il 2-4 finale. C’è tempo anche per il tiro libero Real che vede dal dischetto l’estremo difensore Summa che calcia bene ma trova la risposta di Laviola.

Termina così un match che ha mantenuto le attese della vigilia. Era noto a tutti che il mordente degli Amici del Borgo sarebbe stato diverso da quello mancato in Coppa. Il Real tuttavia ha sempre tenuto in mano il pallino del gioco riuscendo ad essere molto più concreto nella ripresa, nella quale per l’ennesima volta i ragazzi di Mister Rondinone hanno avuto una reazione rabbiosa ma allo stesso tempo ordinata allo svantaggio, come già accaduto nello scorso match contro il Guardia Perticara. Vittoria importante che permette al sodalizio del presidente Taratufolo di rimanere a due lunghezze dalla battistrada Futura Matera, vittoriosa in casa contro la Shaolin, e di tenere a distanza di un solo punto il Guardia. Sabato altra sfida impegnativa contro la Virtus Lauria, una delle sorprese positive di questo campionato. Servirà un’altra vittoria convincente per prepararsi al meglio al successivo big match contro la Futura Matera.

 

Amici del Borgo – Real Team Matera 2-4

 

Amici del Borgo: Laviola, Mancino, Dileo, Paladino F., Lamacchia, Onofrio, Montemurro, Paladino R., Amatulli, Chito, Nuzzolese. All. Marchitelli.

 

 

Real Team Matera: Summa, Buccarello, Gammariello, Perrucci, Dimita, Melodia, Petragallo, Lecci, Iacovino, Vivilecchia, Panarella. All. Rondinone.

 

 

Reti: 5’ Vivilecchia (RT), 9’ R.Paladino (AB), 10’st Montemurro (AB), 13’st Panarella (RT), 15’st Petragallo (RT), 28’st Dimita