Il Futsal Potenza si arrende ad un grande Real Team Matera

i materani conquistano il primo posto in condivisione con altre tre squadre

Un grande Real Team Matera fa suo il big match della quarta giornata di campionato e ottiene il primo posto del girone unico lucano proprio grazie alla vittoria per 5-3 sull’ottimo Futsal Potenza. Una sfida dagli alti contenuti tecnici e tattici, nella quale il Real ha saputo essere più concreto degli ospiti, mostrando anche una buona organizzazione difensiva che ha limitato le folate offensive dei rossoblù.

Come accaduto nell’ultima gara di campionato contro il 3p Valle del Noce, approccio alla gara a dir poco devastante degli uomini di mister Rondinone. E’ Flavio Buccarello a trovare la rete del vantaggio al 1’ di gioco indovinando il tiro dal limite dell’area di rigore. Real per niente sazio che sfiora il raddoppio a distanza di qualche minuto: potentini che pressano alto e Summa prova ad imbeccare direttamente in area avversaria Crapulli che controlla e gira ancora per Buccarello che trova stavolta la pronta risposta di Gallo. Parte centrale della prima frazione di gioco scoppiettante da entrambe le parti: Futsal che prova a reagire affidandosi spesso a Preite ma il Real Team dietro è organizzato e l’estremo Summa si fa trovare sempre pronto. Padroni di casa che mostrano una manovra fluida e più volte arrivano vicini al raddoppio. Clamorosa l’occasione capitata a Gammariello al 25’ che a tu per tu con Gallo si fa respingere il tiro ravvicinato. Ma è il preludio alla fulminea doppietta dello stesso materano cresciuto in casa Real. Sugli sviluppi dell’angolo successivo proprio Gammariello buca il numero uno potentino sul suo palo e a distanza di soli tre minuti, altro bolide scagliato sotto la traversa della porta potentina. Splendido tris per i materani che tuttavia concedono a pochi secondi dal rientro negli spogliatoi il gol che sancisce il ritorno in gara del Futsal Potenza. E’ Lioi a punire i padroni di casa con un tocco ravvicinato dopo una respinta di Summa su tiro di Preite.

Nella ripresa ospiti che si giocano la carta del portiere avanzato sin dai primi minuti, ma il Real non si intimidisce e si difende con ordine e grinta. Lecci chiude ripetutamente e Summa è sempre attento. Biancoazzurri che provano quindi ad affidarsi alle ripartenze ed una di queste si rivela letale. E’ l’ 8’ minuto di gioco della ripresa quando Buccarello brucia sulla destra il diretto marcatore e trova in area Vivilecchia che con un colpo in scivolata timbra il cartellino e porta i suoi sul 4-1 dell’apparente tranquillità. La reazione ospite è affidata ancora una volta alla superiorità numerica offensiva garantita dal portiere Gallo, ma tutto il collettivo materano fa buona guardia fino al 23’, quando bomber Preite indovina l’angolo alto alla destra di Summa. Le ripartente Real continuano e spesso gli avversari sono costretti a ricorrere al fallo per bloccare i materani che a cinque dalla fine conquistano anche il sesto fallo che porta dal dischetto del tiro libero Panarella. Tiro angolato ma Gallo si allunga alla sua sinistra. Il brasiliano di casa Real poco dopo si vendica alla grande: è il 28’ quando sull’ennesima ripartenza si presenta a due passi dall’estremo rossoblù infilandolo con un rasoterra angolato che porta gli uomini di mister Rondinone sul 5-2. C’è ancora tempo per l’ennesima marcatura ospite con Preite che a pochi secondi dal fischio finale fissa il punteggio sul definitivo 5-3.

Si chiude così un match a dir poco intenso ed alla fine ben giocato da entrambe le squadre. Il Real ha avuto il merito di sbloccare da subito il match e di controllare, senza mai disunirsi, le avanzate del Futsal Potenza. Una delle tante chiavi positive del match è stata sicuramente l’ottima prestazione di uomini in costante crescita come Buccarello e Gammariello, decisivi in fase offensiva. “Sono contento della crescita di questi ragazzi – commenta Rondinone – per andare avanti nel migliore dei modi avrò bisogno di tutti gli uomini a disposizione, anche perché l’altissimo livello delle squadre in questo campionato richiederà l’impegno di tutto il collettivo”. Ed è probabilmente questa una delle armi in più di questo Real Team Matera: un mix prezioso di uomini esperti e giovani leve (impiegati ieri con largo minutaggio Buccarello, Petragallo, Perrucci, Crapulli, tutti sotto i ventuno anni), che garantisce qualità e quantità a mister Rondinone.

Amareggiato invece mister Giordano che riconosce i meriti del Real Team Matera: “Sapevo che venivamo ad affrontare una grande squadra ma sono veramente stupito da quanto fatto vedere oggi dai padroni di casa. Ci abbiamo provato in maniera meno convinta nel primo tempo, forse con più veemenza nella ripresa ma il Real Team si è chiuso bene anche quando abbiamo giocato con il portiere in avanti. Le nostre ambizioni non cambiano ma questa è l’ennesima dimostrazione di quanto sarà difficile questo campionato”.

Le parole di mister Giordano sono sicuramente avallate dalla nuova classifica che vede ben quattro squadre appaiate al primo posto in classifica a quota nove punti: Real Team, Futura Matera, Guardia Perticara e Real Senise. A seguire, una classifica corta con altre compagini che sicuramente non molleranno un centimetro.

Prossimo appuntamento per i materani sul difficile sintetico del Castrum Byanelli. Un’altra lunga trasferta nella quale gli uomini di Rondinone dovranno ancora una volta tirare fuori gli artigli mostrando la stessa grinta e determinazione messa in campo in questa preziosa vittoria.

Real Team Matera: Summa, Buccarello, Gammariello, Perrucci, Dimita, Melodia, Petragallo, Lecci, Crapulli, Vivilecchia, Panarella, De Luca. All. Rondinone.

 

Futsal Potenza: Gallo, Vaccaro, Avallone, Cirenza, Lioi, Miglionico, Preite, Santarsiero, Trivigno, Galasso, Mirabile, Vaccaro. All. Giordano.

 

Reti: 1’pt Buccarello (RT), 26’ e 28’pt Gammariello (RT), 29’pt Lioi (FP), 8’st Vivilecchia (RT), 23’st Preite (FP), 28’st Panarella (RT), 30’st Preite (FP).

 

 

Ammoniti: 5’st Panarella (RT), 25’st Cirenza (FP).